Valle Caudina: Il partito comunista scende in campo per le elezioni politiche con un candidato di Bucciano

By on 12 gennaio 2018

E’ corsa contro il tempo per raccogliere, entro il prossimo 29 gennaio, le 25mila firme necessarie ad essere ammessi alla competizione elettorale (le sottoscrizioni sono richieste a tutti i partiti privi di rappresentanza parlamentare). In campo, per il collegio plurinominale Campania 2, scenderanno Alessandro Sergio, Luigi Nuzzo, Martina Zoccolini e Lidia Carbonelli (gli ultimi tre candidati anche nei collegi uninominali rispettivamente di Benevento, Ariano Irpino e Avellino).
Gli aspiranti candidati saranno presenti dalle 17 di venerdì prossimo presso il bar Made in Sud di Bucciano per confrontarsi con i cittadini e portare avanti la raccolta firme. Il 26 gennaio, invece, dalle 18 alle 22, i comunisti campani saranno a Benevento, lungo il corso Garibaldi.
“Entrare a far parte di una coalizione ci avrebbe consentito di evitare l’ostacolo della raccolta firme. – ha spiegato Nuzzo, candidato capolista sia nel collegio plurinominale che in quello uninominale, vive a Bucciano da quasi un ventennio – Abbiamo preferito fare una scelta diversa, una scelta di coerenza prima che di politica. Crediamo che, oggi più che mai, il socialismo comunista sia l’unica alternativa al sistema attuale per uscire da una situazione di crisi che porterà al collasso. Non facciamo promesse elettorali. Noi proponiamo le nostre idee. La sola alleanza che ci interessata – ha concluso Nuzzo – è quella tra classe operaia e classe media che, ormai schiacciata verso il basso, si è proletarizzata. Ci rivolgiamo ai tanti compagni campani delusi, ma anche alla classe media, ormai precipitata nella povertà totale. Stiamo con operai, disoccupati, pensionati ma soprattutto con i piccoli commercianti e piccoli artigiani, i più tartassati da questo sistema”.

Serena Finozzi

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *