Valle Caudina: nuove competenze e pagamento stipendi arretrati per i forestali

By on 5 dicembre 2017

Il Presidente della Provincia di Benevento Claudio Ricci ha stanziato 500mila Euro del Bilancio della Provincia per pagare tre mensilità arretrate agli operai forestali dell’Ente, in attesa che la Regione Campania provveda ad accreditare le relative somme nel portafoglio della Rocca dei Rettori.
Si tratta dell’ennesima anticipazione di cassa che il Presidente Ricci autorizza a questo esclusivo scopo al fine di garantire le fasce occupazionali nel settore. Di fatto, rispetto allo stanziamento promesso dalla Regione per l’anno in corso per lo svolgimento delle attività dei forestali, la Provincia ha finora anticipato l’intera somma ed attende che la Regione sani il debito.
D’altra parte, oggi, più di ieri, non è possibile rinunciare alle prestazioni d’opera dei forestali: infatti, a seguito di un Accordo di programma, che è stato curato dal consigliere provinciale delegato Renato Lombardi, e finalizzato alla prevenzione degli incendi e dei fenomeni di dissesto idrogeologico, la potenzialità d’intervento sul territorio rispetto a quella tradizionale è stata di molto ampliata. L’Accordo, recepito dal Presidente Ricci con un altro provvedimento assunto contestualmente a quello del pagamento delle spettanze, autorizza i lavori per la messa in sicurezza delle aree limitrofe alla rete stradale di competenza delle Provincia di Benevento. In altre parole, gli operai forestali vengono ora stabilmente adibiti anche alla salvaguardia dei territori rurali nonché della sicurezza pubblica.

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *