Valle Caudina: nuova apertura del macello di Bonea

By on 6 febbraio 2019

Da lunedì prossimo, 11 febbraio 2019, in Bonea  NUOVA APERTURA DEL MACELLO.

Rilevato da giovani imprenditori per stimolare gli allevatori del Beneventano e Casertano, realtà con tante aziende agricole, e per far aumentare l’allevamento dei bovini con riconoscimento IGP di razza marchigiana.

Le realtà beneventana e casertana ci raccontano di mancanza di servizi di macellazione dovuta a strutture trasandate e trascurate. In questa realtà l’UNICA distinzione è data dal Macello di Bonea, unica struttura con tre linee di macellazione (bovina, ovina, suina) funzionanti contemporaneamente. Inoltre, cureranno il servizio di trasporto della carne macellata presso le macellerie.

La nuova giovane gestione di FRANCESCO BUONO ha predisposto un’ulteriore servizio, ossia un laboratorio interno per le analisi della TRICHINELLA, che velocizza il rilascio delle carni nell’arco di un’ora dalla macellazione.

Al macello è stato fatto un restyling totale ed è l’unico macello supervisionato dall’Asl competente per la riapertura.

Il massimo esperto del settore, MARIANO CRISCI, che ha seguito i lavori personalmente, ha tenuto a sottolineare che: “ Nel Beneventano e nel Casertano ci sono molte strutture del settore che sono malmesse rispetto alla nostra nuova realtà. Oggigiorno la nostra struttura può ritenersi la più all’avanguardia sia tecnologicamente e igienicamente che per i servizi offerti e la complessità della filiera di macellazione di tutta la provincia e oltre. Potrebbe essere presa ad esempio da tutti gli addetti ai lavori, per migliorare le loro piccole realtà ed offrire ai giovani allevatori un servizio per stimolarli e non far abbandonare la produzione agricola.”

Informazione commerciale

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *