Valle Caudina: l’Eav annuncia nuovi treni ma poi fa passare gli autobus (strapieni)

By on 5 aprile 2017

E’ la solita storia, una condanna infinita per tutti i viaggiatori. Anche questa mattina i pendolari ferroviari che dalla Valle Caudina devono recarsi a Napoli hanno trovato la “bella sorpresa”. Il treno delle 7.38 da Cervinara, senza alcun preavviso, è stato sostituito da un autobus. Fino ad Arpaia, nulla di particolarmente grave: il bus era pieno ma le persone sono potute comunque salire. Arrivato a San Felice, invece, l’autista voleva bloccare i pendolari perché il pullman era strapieno. Dopo una grossa protesta, però, li ha lasciati salire.
Dunque siamo alla solita storia. In pompa magna, sulle proprie pagine social, l’Eav ha annunciato che i nuovi treni erano finalmente entrati in funzione. Allora perché sostituire le corse con autobus che non riescono a contenere tutti i passeggeri? Mistero. Intanto, i dirigenti Eav, politicamente coperti dall’ottimo governatore della Campania, continuano a non rispondere alle giuste rimostranze dei pendolari. D’altro canto: a chi volete interessi una Valle Caudina divisa e feudo dei soliti potenti?

About Il Caudino

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *