Valle Caudina: la SAPA di Arpaia acquisisce il Gruppo Selmat leader nei veicoli industriali e luxury cars

By on 1 agosto 2018

La SAPA S.p.A., società italiana leader nel settore della produzione della componentistica per l’automotive e un fatturato consolidato di circa 180 milioni di Euro, comunica di aver finalizzato con successo l’acquisizione delle attività industriali operanti nel settore automotive in Italia condotte dal Gruppo Selmat, operatore di primo piano del settore. SAPA si è aggiudicata la trattativa distinguendosi per la solidità finanziaria e gli alti standard qualitativi dei prodotti, prevalendo così su altri operatori internazionali. Il nuovo gruppo avrà un fatturato previsto di circa 300 milioni di Euro, impiegando oltre 1.700 dipendenti.
Con l’acquisizione SAPA rafforza il segmento luxury cars – con i marchi Rolls Royce e Aston Martin, in aggiunta al marchio Ferrari, oltre a divenire fornitore diretto del Gruppo BMW – e affianca al mondo auto il settore dei veicoli industriali. Il Gruppo Selmat, infatti, è specializzato nella produzione di componentistica per interni ed esterni di veicoli commerciali e industriali, automobili e macchine agricole. L’acquisizione ha riguardato 4 siti produttivi in Italia, tutti localizzati in Piemonte, che impiegano circa 550 dipendenti e hanno un fatturato previsionale 2018 di oltre 107 milioni di Euro, di cui oltre il 50% legato all’export e con forte focus sul segmento dei truck e dei veicoli commerciali.
Siamo molto orgogliosi di essere riusciti a portare a termine questo progetto che ci consente di rafforzare la nostra leadership a livello nazionale e internazionale” – dichiara Giovanni Affinita, Chief Sales Strategist e membro del Consiglio di Amministrazione di SAPA – “Siamo orgogliosi di preservare l’italianità del Gruppo Selmat, mantenendo qui stabilimenti e dipendenti. Durante le trattative abbiamo superato la concorrenza di altri operatori del settore ma siamo riusciti a primeggiare confermando di saperci muovere in un panorama internazionale altamente competitivo dove impegno, fiducia e trasparenza sono ingredienti essenziali per la riuscita di un progetto ambizioso.
Con questa operazione, che ha efficacia da oggi, SAPA si proietta sempre più verso un percorso di internazionalizzazione, già intrapreso nel 2010 con un primo investimento in Polonia che ha permesso al Gruppo di affermarsi maggiormente nel panorama internazionale e consolidare i rapporti con il Gruppo Volkswagen.
L’operazione di acquisizione, che ha previsto la costituzione di una Newco in cui sono stati conferiti 4 rami d’azienda operativi nel settore automotive del Gruppo Selmat e quindi l’acquisto delle quote di Newco da parte di SAPA, è stata finanziata in parte con risorse proprie e in parte con un mix di debito bancario ed emissione di obbligazioni. Advisor di SAPA, coordinati dal Business Developer Gianluca Henny, sono stati la società di consulenza Partners per gli aspetti finanziari; lo studio GSLex per la parte legale e lo studio Legance Avvocati Associati, quali legali dei finanziatori. Le attività di Due Diligence sono state eseguite da EY.

 

 

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *