Valle Caudina: La primavera dei sindaci caudini

By on 23 gennaio 2019

Valle Caudina. È ancora prematuro, ma, almeno 4 sindaci della Valle sembrano essere seriamente interessati alle elezioni regionali.
Carmine Valentino di Sant’Agata Dei Goti, Michele Napoletano di Airola, Franco Damiano di Montesarchio e Filuccio Tangredi di Cervinara stanno, per certi versi, sfogliando la margherita e potrebbero partecipare alla competizione in schieramenti diversi.
Valentino, Napoletano e Tangredi sono nell’imminenza della fine del loro secondo mandato. A Cervinara, addirittura, si voterà per le amministrative in concomitanza con le regionali. Per certi versi lo è anche Damiano, anche se è stato rieletto sindaco appena la scorsa primavera.
I quattro sono i primi cittadini dei comuni più popolosi della Valle, quindi, sono molto ambiti da tutti gli schieramenti. Carmine Valentino è il segretario provinciale del partito democratico sannita, ma sconta dei pessimi rapporti con il governatore uscente Enzo De Luca. Sono idilliaci, invece, i rapporti tra Franco Damiano ed il numero uno di Palazzo Santa Lucia. Anche se il sindaco di Montesarchio potrebbe essere candidato in una lista di appoggio, ispirata direttamente dal governatore. Napoletano, invece, sembra ormai orientarsi verso il centro destra. Indeciso Tangredi che sta valutando a 360 gradi.

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *