Valle Caudina: La Podistica tra sport e solidarietà

By on 25 giugno 2018
Anche questo fine settimana la Podistica Valle Caudina è stata impegnata sul fronte dello sport e della solidarietà.
La compagine sannita, nel giorno di San Giovanni, è stata impegnata nell’assistenza tecnica dell’evento “Sport e Solidarietà – Uniti per vincere”.
Questa è stata una gara molto sentita dai guerrieri caudini, in quanto all’aspetto sportivo si è affiancato quello della solidarietà; infatti tutti i proventi della manifestazione sono stati devoluti al reparto Chirurgia Oncologica dell’A.O. “G. Rummo” di Benevento.
Un clima ventilato e soleggiato ha accompagnato gli atleti per tutto lo svolgimento della manifestazione, che si è articolata in due fasi: la prima con start alle ore 9.00 con una 10 km competitiva, che ha visto la presenza al nastro di partenza di ben 160 atleti; la seconda con una passeggiata ludico motoria di 3 km con un centinaio di partecipanti al via.
Passando al versante agonistico la gara è stata vinta da Alfonso Manzo della CSEN Liberi Insieme, che ha chiuso in 34’41”; il primo guerriero caudino è stato Aniello Falco con 36’11”, seguito da Franco Mainolfi con 37’00” tallonato da Giancarlo Scarazzati che ha completato la distanza in 37’14”; sul versante femminile da segnalare la prestazione di Elena Trabacchino, prima atleta PVC a tagliare il traguardo, seguita da Russo Stella e Sara Perrotta.
Sul versante della classifica a squadre prima posizione per la Podistica Valle Caudina, seguita dalla Endas – Pomigliano Marathon e dalla Running Telese Terme.
Considerato anche lo scopo al quale la manifestazione è stata finalizzata la Podistica Valle Caudina ha ritenuto doveroso devolvere il premio di società dell’importo di € 300,00 al reparto Chirurgia Oncologica dell’A.O. “G. Rummo” di Benevento, perché i guerrieri caudini ritengono fondamentale “investire in solidarietà”.
Un particolare ringraziamento a chi ha reso possibile questa manifestazione.
Si ringraziano inoltre i primi cittadini dei comuni di Bucciano, Airola e Moiano e tutti i componenti della Protezione Civile che hanno reso possibile che la manifestazione si svolgesse in sicurezza; ma soprattutto un ringraziamento a tutti gli atleti che l’hanno animata.

 

About Redazione

Un commento

  1. alfredo aldo iannotta presudente

    26 giugno 2018 at 00:36

    ma questo e l’articolo dell’anno scorso
    nin vi e menzione del rotary club sanr’agata dei goti organizzatore dell’evento
    penso che sia plausibile una vostra correzzione
    per una informazione corretta

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *