Valle Caudina: Impegno della Filca-Cisl per la Paolisi-Pianodardine

By on 13 aprile 2017

Ieri a Napoli presso Hotel Ramada si è tenuto l’XI Congresso della Filca-Cisl  Campania per il rinnovo dei suoi organismi.
Alla presenza di Franco Turri (Segretario Generale  Filca-Cisl Nazionale), Giovanni D’Ambrosio (Segretario Generale Filca-Cisl Campania), Piero Ragazzini (Commissario Cisl Campania), Mario Melchionna (Segretario Generale Cisl Irpinia Sannio),  è stato eletto con voto unanime Giovanni Lo Russo quale responsabile della Filca-Cisl IrpiniaSannio, la più grande categoria tra gli attivi della Cisl IrpiniSannio, con circa ottomila associati e la più rappresentativa nel settore delle costruzioni.
Insieme a Giovanni Lo Russo, Mennato Magnolia, , Giovanni Gramazio, Amato Natale, Angelo De Maria, Erberto Carluccio e Michele Barbone continueranno nel solco lasciato a rafforzare il Sindacato Cisl degli edili sul piano della rappresentanza negli enti di settore, nell’azione incisiva sulle grandi opere, strada a scorrimento veloce Lioni/Grottaminarda, acquedotto con la galleria Pavoncelli, rete ferroviaria Alta Velocità Napoli/ Bari che attraversa sia il Sannio che l’Irpinia, raddoppio stradale Avellino/Salerno e Benevento/Caianiello, completamento delle strade Fortorina e  Pianodardine/Paolisi, messa in sicurezza del post alluvione del Sannio, ma pure sulla manutenzione in particolare del patrimonio pubblico inclusa la viabilità provinciale e secondaria, sulla cantierizzazione della spesa pubblica e la ripresa dell’occupazione nel settore.
Il nuovo assetto organizzativo della Filca-Cisl in Campania, vede proprio nelle aree territoriali un sistema di maggiore vicinanza del Sindacato alle realtà economiche e ai lavoratori ed ai propri associati.
La promessa di Giovanni Lo Russo, insieme ai colleghi, capaci e volenterosi, sarà quello di rendere sempre disponibili e concreti le tutele non solamente contrattuali ma l’autentica vicinanza e sostegno che la Filca Cisl ha sempre mostrato nella sua storia.

 

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *