Valle Caudina, giovane speronato e minacciato con pistola a Cancello

By on 27 dicembre 2018

Bruttissima avventura per un 22enne di Roccabascerana.
Si tratta di un ragazzo che studia all’università di Napoli.
Proprio nel capoluogo partenopeo si era recato nel tardo pomeriggio del giorno di Natale per trascorrere qualche ora in quella bellissima città.
Come tanti caudini ha bypassato Santa Maria a Vico passando per Cancello Scalo.
Al ritorno, quando da poco era passata la mezzanotte, la sua auto, una Fiat panda è stata quasi speronata.
Il 22enne si è fermato con il cuore in gola.
Ma la disavventura non era ancora finita.
Dall’auto pirata sono scesi i due occupanti inveendo contro di lui come se fosse il 22enne il responsabile. Ad una sua timida reazione, uno dei due ha estratto una pistola infilandogli la canna in bocca. Il 22enne non riusciva a credere ai propri occhi.
A questo punto, però, ha capito che doveva addossarsi lui la colpa e così ha fatto. I due aggressori, la cui auto era senza un graffio, hanno preteso che il ragazzo chiedesse scusa.
Solo dopo le scuse sono scomparsi nella notte lasciando il giovane attonito e spaventato. Il ragazzo sta meditando se presentare o meno una denuncia

About Il Caudino

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *