Valle Caudina, estorsione: processo ad un avvocato del posto

By on 10 gennaio 2019

Riceviamo e pubblichiamo.

Stamattina dinanzi al Tribunale collegiale di Benevento, Presidente dott.ssa Fallarino, si è celebrata l’udienza a carico dell’avvocato A. D. O., del fratello e del padre.
I fatti riguardano l’avvenuto acquisto da parte del noto imprenditore Francesco Pasqualicchio di un opificio industriale acquistato mediante asta giudiziaria nell’anno 2013, l’ex caseifio Vassallo, sito in Paolisi alla via Appia.
La vicenda ha visto i D.O. già destinatari di misura cautelare, ed oggi sono processati per ben 9 capi di imputazione, i reati riguardano l’estorsione, la calunnia, il furto e il danneggiamento, tutto finalizzato a costringere il dott.Pasqualicchio a cedere loro il predetto opificio.
Nell’odierna udienza è stata ascoltata la persona offesa, la quale, oltre a confermare quanto già dichiarato nelle numerose denunce, ha specificato di aver ricevuto minacce continue da parte degli imputati, affinchè  cedesse loro, contro la sua volontà, l’ex casearia Vassallo.
Nel collegio difensivo gli avvocati Sergio Rando, Marcello D’Auria, mentre la parte civile è rappresentata dall’avv. Goffredo Grasso

About Il Caudino

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *