Valle Caudina, disagi per l’erogazione dell’acqua: intervento dei Cinque Stelle

By on 10 agosto 2018

Come consiglieri del Movimento 5 Stelle abbiamo chiesto ulteriori chiarimenti per i lavori in località Fizzo che stanno creando non pochi disagi alle varie comunità della Valle Caudina.
I problemi legati all’erogazione sono causati dalla rottura di una pompa che purtroppo dovrà essere sostituita.
In attesa che l’Alto Calore provveda ad espletare la procedura per acquistare una nuova pompa, è stata temporaneamente installata una pompa di dimensioni e capacità inferiori. Purtroppo, i disagi continueranno a mettere a dura prova la pazienza di noi cittadini. Era ed è doveroso capire l’entità del problema ed in particolare la sua possibile durata. Le difficoltà finanziarie dell’Alto Calore di certo non consentono tempi di risposta rapidi a situazioni di disagio che ormai siamo costretti a subire periodicamente e che lasciano presagire ulteriori criticità.
Confidiamo e sollecitiamo una corretta e preventiva informazione sui tempi dell’interruzione e/o riduzione della fornitura in modo da consentire ai cittadini di far fronte agli inevitabili disagi. (tratto dalla pagina Fb del Movimento Cinque Stelle di Montesarchio) 

About Il Caudino

Un commento

  1. paolo Citarella

    11 agosto 2018 at 09:49

    Occorre chiedere e acquisire le procedure di manutenzione straordinaria e i piani di emergenza con cui l’acs deve gestire fatti del genere, senza disagi per l’utenza. L’interruzione di pubblico servizio è altrimenti l’ipotesi da verificare. Inoltre, lo stato delle reti idriche deve essere noto alle ammni che vanno spinte/ obbligate a investire in infrastrutture primarie e non ad assecondare faccendieri che propongono inutili colate di cemento, cattedrali nel deserto e opere in infima priorità rispetto ai bisogni delle comunità. I danari ci sono da sempre, ma la situazione non migliora.

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *