Valle Caudina: controllo del territorio dei carabinieri di Montesarchio

By on 17 marzo 2019

Vasta e diversificata l’operazione di perlustrazione e controllo del territorio condotta nel fine settimana dai Carabinieri della Compagnia di Montesarchio (BN), finalizzata al contrasto dei reati di tipo predatorio, al rafforzamento dell’attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti e al controllo su soggetti sottoposti a misure di prevenzione e di sicurezza. Il servizio, svolto per massimizzare l’attività preventiva e, se del caso, repressiva, ha interessato tanto le vie cittadine quanto le aree rurali delle varie contrade disseminate su tutto il territorio di competenza.

Tale attività che ha visto l’impiego di 11 equipaggi automontati composti da 22 militari dipendenti dalla Compagnia, ha consentito di controllare in totale 86 persone di interesse operativo e 74 veicoli, effettuare 9 perquisizioni, elevare 7 contravvenzioni al Codice della Strada, ritirare 3 patente di guida e 4 carte di circolazione, sottoporre a sequestro 2 veicoli, contribuendo così ad innalzare il senso di sicurezza e fiducia nelle Istituzioni da parte della cittadinanza.

Inoltre è stato tratto in arresto:

  • in Limatola (BN) un 54enne del luogo in esecuzione ad ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Sorveglianza eseguito da militari del Comando Stazione CC di Dugenta (BN) in quanto lo stesso deve espiare la condanna a mesi sei di reclusione per violazione degli obblighi assistenza familiari per fatti accaduti in Arpaia (BN) nell’anno 2009.

Nel contesto del medesimo servizio:

  • in Paolisi (BN) militari dell’Aliquota Radiomobile durante l’esecuzione dei servizi di controllo del territorio, sorprendevano tre cittadini stranieri, un 41enne polacco, un 33enne russo e un 26enne georgiano, che si aggiravano a bordo di autovettura nelle vicinanze di esercizi commerciali. Immediatamente controllati si accertava che gli stessi erano gravati da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio. Pertanto, visto che non riuscivano a fornire alcuna plausibile giustificazione circa la loro presenza in zona, venivano allontanati con proposta per l’emissione di foglio di via obbligatorio;
  • in Cautano (BN) militari del locale Comando Stazione CC durante l’esecuzione dei servizi di controllo del territorio, sorprendevano tre pregiudicati della provincia di Caserta, rispettivamente di anni 42, 39 e 31, che si aggiravano a bordo di autovettura nel centro del comune. Immediatamente controllati si accertava che gli stessi erano gravati da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio. Pertanto, visto che non riuscivano a fornire alcuna plausibile giustificazione circa la loro presenza in zona, veniva allontanati con proposta per l’emissione di foglio di via obbligatorio;
  • In Moiano (BN) militari dell’Aliquota Radiomobile durante l’esecuzione dei servizi di controllo alla circolazione stradale sottoponevano a sequestro amministrativo un motociclo poiché in circolazione senza la prescritta copertura assicurativa, nonché guidato da persona con patente di guida risultante sospesa.

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *