Valle Caudina: Cime del Partenio e del Taburno imbiancate

By on 3 dicembre 2017

Nella serata di ieri ha nevicato sia sulle vette più alte della catena del Partenio che sul massiccio del Taburno. Con la bella conseguenza che è stato regalato un clima veramente natalizio alla prima domenica di dicembre. In serata, è previsto un nuovo peggioramento della situazione, con pioggia a valle ed ancora neve su i monti.
Intanto, la tregua di questa domenica mattina, è servita ai più per immergersi nel clima dell’attesa del Natale. Come sempre avviene, l’attesa di un avvenimento provoca più gioia del vivere il momento stesso. E si può dire, senza timore di essere smentiti, che non esista attesa più lunga del Natale.
Comunque sia, oggi nella maggior parte delle case si stanno allestendo gli alberi e si stanno preparando le spettacolari scenografie dei presepi. Sino a pochi anni fa, gli allestimenti venivano effettuati l’otto dicembre, giorno dell’Immacolata Concezione, ma oramai, ci si anticipa di tanto. Lo fanno sia i negozi ed i centri commerciali, per spingere i clienti ad acquistare, ma lo si fa anche nelle case. Tutti vogliono vivere quell’atmosfera particolare che davvero si respira durante le feste natalizie. Sembra che i problemi, le tante preoccupazioni, lo stress di tutti i giorni possa essere domato.
Non è così, ma poco importa, per qualche giorno è bello pensare che lo sia. Anche oggi che è domenica, sembra non esserci la malinconia del giorno di festa, perchè anche la domenica è un momento di attesa. Insomma, dicembre sembra essere un mese diverso da tutto il resto dell’anno, un mese di apparente pace e serenità, anche se problemi e tensioni non si possono certo risolvere con l’atmosfera ovattata, ma è bello pensare che possa succedere.

P.V.

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *