Sant’Agata de’ Goti: in 500 per il diritto alla salute

By on 15 maggio 2017

Correre per vivere e prevenire è stato un successo: più di 500 i partecipanti per la manifestazione svoltasi ieri per sensibilizzare la popolazione sul valore della prevenzione e richiamare l’attenzione sull’importanza dell’attivazione del Polo Oncologico Pluri-Territoriale del presidio ospedaliero “Sant’Alfonso M. de’ Liguori”.
Due eventi in uno: una passeggiata solidale di 2,5 km ed una gara podistica di 10 km lungo le stradine del centro storico di Sant’Agata, che ha visto la partecipazione di oltre 200 atleti in arrivo da tutta la Regione Campania. La corsa si è chiusa con la vittoria di Antonello Sateriale, secondo posto per Franco Mainolfi e terzo posto per Angelo Grasso. Per la classifica femminile, invece, la più veloce è stata Alessandra Insogna, seguita da Graziella Saccomanno e Annamaria Damiano.
Con l’ospedale santagatese che ha rappresentato il punto di arrivo di entrambi i percorsi.
Una manifestazione che ha visto lavorare assieme, fianco a fianco, enti ed associazioni: Atletica Dugenta, Born to Run, Podistica Valle Caudina, Running Telese Terme, Comune di Sant’Agata de’ Goti, Asl di Benevento, presidio ospedaliero “Sant’Alfonso M. de’ Liguori” e Gruppo donatori di sangue Fratres Dugenta.
Importante l’obiettivo che gli organizzatori si erano posti: raccogliere fondi per il reparto di Oncologia del Sant’Alfonso Maria de’ Liguori per la realizzazione di una sala per il rispristino psico-fisico dei pazienti.

 

 

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *