San Martino Valle Caudina: Festa e tradizioni

By on 12 novembre 2017

Solennità di San Martino Vescovo, che con il dono del mantello fece fiorire l’estate, Patrono e protettore del paese, protagonista di feste, leggende e tradizioni.
Ieri sera il paese, in coincidenza con la cosiddetta estate di San Martino, ha festeggiato il suo celeste patrono.
Si è trattata di una bella festa organizzata con la collaborazione di tutta la popolazione  e che ha offerto un ricco programma di iniziative.
Nel pomeriggio, si è celebrata la messa solenne presieduta dal Rev.do Sac. Francesco Marotta, Cappellano Militare dei Comandi provinciali dei Carabinieri di Benevento, Avellino e Caserta, e a seguire si è snodata, per le strade del paese, la processione.
Al termine spettacolo di fuochi pirotecnici e, come da tradizione, la sagra del cicatiello che si è svolta nella sala Unicef, dove è stato possibile gustare tante prelibatezze, tra cui carne di maiale con peperoni e aglianico.
Come gli scorsi anni il paese si è animato e ha mostrato il suo volto di festa e allegria, con musica e balli popolari. Non è mancata la possibilità di acquistare prodotti tradizionali presso gli stand allestiti nelle suggestive stradine.
C’è stata, come gli scorsi anni, una forte affluenza di persone.

Giuseppina Fuccio

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *