San Martino Vale Caudina, lotta all’evasione: il comune si affida ai privati

By on 2 agosto 2017

L’amministrazione comunale guidata da Pasquale Pisano ha pubblicato oggi 2 agosto la determina con la quale affida alla società Municipia s.p.a. di Trento il servizio di supporto all’attività di accertamento IMU per gli anni che vanno dal 2012 al 2014. Alla società andranno 18.751,40 euro. Municipia spa avrà il compito di realizare l’aggiornamento anagrafe dei residenti e dei non residenti con successiva bonifica dei dati, l’elaborazione degli atti di accertamento imu, la stampa ed imbustamento degli atti di accertamento, lo svolgimento dell’attività di sportello per nove giorni lavorativi presso l’ente, ed altre attività di catalogazione e aggiornamento. Il ricorso ai privati si è reso necessario, come si legge nel provvedimento, per la carenza di personale nel settore tributi.

About Il Caudino

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *