San Martino, duro botta e risposta sul bilancio

By on 17 maggio 2018

Duro confronto tra maggioranza e opposizione a San Martino sul bilancio. Riportiamo prima il manifesto della maggioranza e a seguire la risposta dell’opposizione (cliccare sull’immagine per ingrandire):

La risposta dell’opposizione

Il parere al bilancio è negativo.

L’inutile letterina non sostituisce il parere ufficiale.

 

Il  Bilancio di previsione 2018 è stato approvato con il parere negativo del Revisore. Quello depositato secondo lo schema previsto dalla legge e allegato al bilancio. Messo agli atti dal presidente Abate per il Consiglio Comunale del 4 aprile scorso. Se avesse voluto trasformarlo da negativo a positivo, il Revisore avrebbe dovuto trasmettere un nuovo parere e non una semplice lettera. Ciò non è stato. Quindi il bilancio di Previsione 2018 è approvato con parere negativo. 

E non c’entra il passato. Questo bilancio è relativo alla gestione dell’Ente per il 2018. Si tratta di decidere come si devono gestire entrate e uscite per l’anno in corso. Nel bilancio 2018 c’è scritto cosa vuole fare l’amministrazione Pisano con le tasse, le spese, i servizi, gli investimenti, i mutui, i debiti, etc. Si tratta prendere delle decisioni e ovviamente di fare bene i conti. E l’amministrazione in carica i conti non li ha saputi fare. Ma non lo diciamo noi, lo dice il revisore dei conti, che ha dato parere negativo. Anche se poi in una letterina, probabilmente fortemente richiesta e sollecitata, ha detto ai consiglieri approvatelo pure se volete il bilancio, ma i rilievi rimangono, il parere positivo non ve lo metto. E così è stato. Bilancio approvato con parere negativo e letterina (di nessun valore) da usare per confondere la gente. Ma resta il fatto che per la prima volta nella storia di San Martino si approva un bilancio di previsione con il parere negativo del revisore.

 

About Il Caudino

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *