Pannarano: Giornata dell’Oasi Wwf

By on 19 maggio 2017

Pannarano. Domenica, 21 maggio torna la Giornata della Oasi, un’occasione straordinaria per celebrare la biodiversità del nostro Paese, ricchissimo di ambienti e specie naturali. Quest’anno, grazie all’accordo che è stato raggiunto tra WWF ed i Carabinieri Forestali, ci sarà anche la quinta edizione di RiservAmica e saranno oltre 200 le Oasi, i parchi e le riserve che si potranno visitare per scoprire i tesori nascosti della natura italiana, come lupi, orsi, aquile, aironi, lontre, cervi e daini custoditi negli angoli più belli e suggestivi del nostro Paese, dal Nord al Sud d’Italia. Dai fenicotteri nella Laguna di Orbetello al cervo sardo nella foresta di Monte Arcosu, in Sardegna: il programma di viste gratuite è vastissimo e saranno aperte al pubblico oltre 100 Oasi WWF e 130 Riserve dello Stato, la cui gestione da quest’anno è passata all’Arma dei Carabinieri, con tantissimi eventi, giochi e animazione. La a festa delle Oasi precede la Giornata Mondiale della Biodiversità, il 22 maggio, indetta dall’Onu per sottolineare quanto sia importante difendere e tutelare la ricchezza della vita sulla Terra.
Ricordiamo che in Valle Caudina esiste una straordinaria oasi Wwf che si trova sui monti del Partenio, in località Montagna di Sopra, nel territorio del comune di Pannarano, all’interno del parco regionale del Partenio. L’Oasi la cui estensione è di 312 ettari ha una complessità vegetale notevole e presenta specie vegetali legate sia ad un ambiente mediterraneo che appenninico.La sua superficie si estende dagli 800 m. s.l.m. fino ai 1598 m.s.l.m. del Monte Avella, vetta del massiccio. I corsi d’acqua sono a carattere prettamente torrentizio. La gestione dell’area protetta, istituita nel 2000 è affidata al WWF Italia, sezione regionale Campania, in convenzione con il Comune di Pannarano. Visitarla, vuol dire scoprire un luogo incantato.

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *