Montesarchio: L’Istituto Alberghiero il sogno irraggiungibile di Antonio Barone

By on 24 settembre 2018

Antonio Barone, anni 15, è un ragazzino di Arienzo con un grande sogno: frequentare l’Istituto Alberghiero. La sua naturale attitudine ad apparecchiare in modo creativo la tavola ed aiutare la mamma in cucina potrebbe trasformarsi in futura opportunità di lavoro se supportata da un titolo studio, purtroppo quello di Antonio, salvo miracoli, resterà un sogno, quando invece dovrebbe essere un diritto. I genitori, che hanno anche un altro figlio, hanno effettuato l’iscrizione all’Istituto Alberghiero Aldo Moro di Montesarchio, dove ha frequentato saltuariamente qualche lezione, ma purtroppo il sogno di Antonio sembra destinato a spegnersi, per lui, come per tutti i ragazzi come lui nati con un cromosoma in più, la vita è tutta in salita e nessuno che si occupi di trovare una soluzione ai problemi e agli impedimenti. La madre da quando è nato Antonio, con la sindrome di Down, ha smesso di lavorare per poterlo seguire, ma è impossibilitata ad accompagnarlo tutti i giorni a scuola, ha chiesto aiuto alle istituzioni, ma le sue richieste sono cadute  nel vuoto. Il problema che impedisce ad Antonio di andare a scuola è il trasporto e sembra essere un ostacolo insormontabile. “Io voglio solo andare a scuola come tutti i ragazzi”, sono le parole di Antonio. Si parla tanto di inclusione, di integrazione e di pari opportunità e poi c’è Antonio che resterà con il suo sogno svanito e il diritto calpestato di avere un futuro. Non puntiamo il dito contro nessuno ma ci piacerebbe scrivere che qualcuno aiuterà Antonio. (fonte latribunaonline.com)

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *