Montesarchio, elezioni: tre giovani per la lista Montesarchio è

By on 9 maggio 2018

Punto di forza di “Montesarchio è”, a guida Marcella Sorrentino, candidata sindaco in corsa per il 10 giugno, è la sinergia di esperienza ed entusiasmo giovanile. Come membri di questa seconda ala della squadra trapelano i nomi Ferdinando Ceglia, Marco Coppolaro e Antonio Del Giacco, già intervenuti in occasione della Presentazione del 1° maggio.
Nomi che si pongono accanto agli altri di cui già si è venuti a conoscenza negli scorsi giorni e che riguardano l’ex assessore Michele Tancredi e il consigliere di minoranza uscente Maria Rosa Sandomenico.
“Montesarchio è” sta lavorando per mettere insieme un solido gruppo di giovani pronto a mettersi in gioco al servizio della città. Non è una ricerca guidata solo dall’anagrafica; piuttosto si tratta della composizione di una squadra amministrativa che poggia su conoscenze e competenze valide.
Di questo sono esempio Ferdinando Ceglia, giovane giurista già presidente del Forum dei Giovani e partecipante di lunga data del volontariato cittadino; Marco Coppolaro, dottorando di ricerca e docente di scuola secondaria, formatosi nell’associazionismo cattolico e molto legato alla frazione d’origine, Tufara di Montesarchio; Antonio Del Giacco, studente di Economia figlio del medico di base Bruno Del Giacco impegnato anch’egli nell’associazionismo, in questo caso sportivo.
Marcella Sorrentino conferma di voler fare della lista una salda e veritiera rappresentanza del tessuto cittadino. Più che pronta a partire e a presentarsi come alternativa all’amministrazione uscente, ribadisce comunque una delle linee guida del progetto “Montesarchio è”: piena accoglienza all’impegno di chi ha a cuore il territorio d’appartenenza.

 

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *