Maddaloni, inchiesta sul tesoro del Gruppo Barletta: indagato un cervinarese

By on 14 marzo 2019

C’è anche un cervinarese indagato nell’inchiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere che riguarda il Gruppo Barletta. Si tratta di P.P. (1975) che risulta “indagato a piede libero”. Ecco il comunicato della Guardia di Finanza. “In data odierna, i finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Caserta, hanno posto in esecuzione un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta di questa Procura, con la quale è stata disposta la misura degli arresti domiciliari nei confronti di BARLETTA Giuseppe (cl. 45) e Nicola (cl. 71), nonché l’obbligo di dimora nei confronti di MANCINI Gennaro (cl. 51) e PISANTI Giuseppe (cl. 50). Contestualmente è stata data esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo di beni immobili e mobili, rapporti finanziari e partecipazioni societarie per circa 28 milioni di euro”.

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *