Cervinara, Festa di commiato

By on 25 ottobre 2014

Cervinara. Saluto di commiato al Cancelliere Pasquale Cioffi ,che lascia l’ufficio del Giudice di Pace dopo tredici anni di intensa collaborazione per passare al Tribunale del capoluogo. Il solerte e stimato funzionario è il primo a pagare le conseguenze della riforma delle circoscrizioni giudiziarie voluta dal Ministero. A dare il saluto,a nome dell’Ufficio, è stato il giudice coordinatore avv . Michele Del Grosso, che ha sottolineato il qualificato contributo che il cancelliere Cioffi ha dato all’Ufficio sul piano professionale ed umano, proponendosi prezioso punto di riferimento per avvocati, personale e cittadini. L’avv. Mimì Cioffi ha rivolto, anche a nome dei colleghi, un pensiero di ringraziamento al cancelliere, ricordando che l’arrivo all’ufficio fu salutato con generale compiacimento, ampiamente meritato, poi, dal funzionario per la puntualità e lo spirito di servizio che metteva nella delicata funzione. Il sindaco Filuccio Tangredi ha osservato che la partenza del cancelliere è una perdita per l’Ufficio, del quale, poi, si è detto orgoglioso di aver evitato la soppressione, anche con la collaborazione delle categorie interessate, a cominciare dal giudice avv. Del Grosso per finire agli avvocati e al personale del presidio. La d.ssa Lia Pisaniello, che ne prende il posto , ha voluto manifestare al cancelliere il senso di gratitudine per aver iniziato il personale appena assegnato all’ufficio al delicato lavoro che l’attende. A conclusione dell’incontro Pasquale Cioffi, piacevolmente sorpreso, ha riservato parole di compiacimento per la manifestazione di stima,tradendo emozioni per il distacco dall’ufficio, per il quale continuerà a serbare un gradito ricordo dei rapporti intrattenuti con i colleghi, gli avvocati e il giudice Del Grosso, ai quali ha rivolto parole di stima e di ringraziamenti per la simpatia che gli hanno mostrato nei tredici anni di lavoro in ufficio.

Antonio Marro

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *