Confcommercio: Sud, crisi nera

By on 16 ottobre 2014

Ancora una volta è il Mezzogiorno a pagare il conto più salato dall’inizio della crisi. E’ quanto stima Confcommercio nel consueto outlook sull’andamento del prodotto interno lordo. Secondo gli esperti, nel corso di quest’anno, il Pil del Sud crollerà dell’1,1 per cento rispetto a una media italiana di meno 0,2 per cento. Meglio le cose al Centro Nord, dove invece la variazione del Pil sarà pari a zero. Ricordiamo che è dal 2007 che il prodotto interno del Sud è in calo. Basti pensare che in sette anni sono stati bruciati, al Sud, ricchezza per oltre 20 miliardi di euro.

Angelo Vaccariello

About Il Caudino

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *