Cervinara, Tangredi verso la ricandidatura?

By on 18 luglio 2018

A piazza Trescine a Cervinara nei giorni scorsi hanno brindato per la notizia del Tar che ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dal consigliere comunale Pellegrino Casale. L’oggetto della contesa è la elezione di un diverso presidente del consiglio: secondo Casale non bisognava procedere visto che le elezioni del marzo 2017 erano meramente “suppletive”. Dunque doveva continuare a fare il presidente e la elezioni di Lello Todino non era regolare. Il Tar ha stabilito che non è cosi.
Ciò significa anche un’altra cosa: che dalle scorse elezioni c’è stata “discontinuità” amministrativa. Dunque il sindaco Filuccio Tangredi ancora non avrebbe superato i due anni e sei mesi del secondo mandato, termine che indica lo spartiacque tra la possibilità di ricandidarsi oppure no.
Se, infatti, il consiglio comunale lo sfiduciasse prima dei due anni e sei mesiTangredi potrebbe ricandidarsi (non avendo completato il secondo mandato).
Cosa succederà ora? Da Piazza Trescine bocche cucite.
Con ogni probabilità, sarà affidato un mandato ad un avvocato amministrativista per valutare l’ipotesi. In caso positivo, Filuccio Tangredi potrebbe correre ancora per le elezioni. Notizia che non fa piacere a molti suoi “amici”.
Per non parlare dei “nemici”. Politici ovviamente.

About Il Caudino

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *