Cervinara: Parte il Progetto Benessere Giovani, I mestieri della musica

By on 3 luglio 2018

Prende ufficialmente il via il progetto Benessere Giovani, I mestieri della musica, promosso dal Comune di Cervinara, in partenariato con l’Associazione Caudium, la Newform Sviluppo e Formazione, L’Associazione Quel canto è Fierezza, l’Associazione Culturale Arie e L’Istituto Superiore De Sanctis di Cervinara.
Il progetto presentato dal Comune di Cervinara è finanziato dal programma F.S.E. Campania 2014/20, punta ad attivare una serie di laboratori destinati ai giovani del territorio, dai 16 ai 35 anni, chiamati ad essere protagonisti di percorsi di creazione di impresa nei mestieri connessi all’organizzazione, gestione e promozione di eventi e attività legati all’arte e alla musica.
Il progetto è finalizzato, inoltre, a promuovere la crescita personale e l’integrazione dei giovani, all’attivazione di laboratori polivalenti locali dedicati all’aggregazione giovanile ed all’inclusione attiva, volti a sostenere la creatività e la partecipazione. Le associazioni e i giovani coinvolti potranno a tale scopo usufruire del centro polivalente ubicato presso l’ex scuola “F. De  Sanctis” in via Renazzo a Cervinara, che verrà destinato a centro di aggregazione permanente per attività artistiche e creative.
La formazione dei 15 giovani, che saranno selezionati tramite apposito bando, partirà nel mese di ottobre e si svolgerà nell’arco di 24 mesi.
Molto soddisfatti si sono dichiarati il sindaco FiluccioTangredi e l’assessore Raffaella Cioffi che, a nome e per conto dell’Amministrazione comunale, hanno aderito al progetto con l’intento di dare un’opportunità di crescita sociale ai giovani che ne hanno particolare bisogno.
Alla formazione si potrà accedere rispondendo ad un bando di selezione che sarà presentato venerdì prossimo 6 luglio, alle ore 18.00 presso la sala biblioteca del giornale Il Caudino, in piazza Municipio a Cervinara (Av).
Interverranno il sindaco FiluccioTangredi che porterà i saluti; l’assessore Raffaella Cioffi illustrerà le motivazione che hanno portato l’amministrazione ad aderire al progetto; i rappresentati delle associazioni partner; Roberto Formato,progettista e Giulia Genovese di Newform Sviluppo e Formazione, parleranno rispettivamente della struttura del progetto l’uno, del bando di selezione l’altra.

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *