Cervinara: il paradosso del postamat recintato

By on 11 gennaio 2018

Continua il paradosso del postamat recintato a Ferrari di Cervinara. La nostra segnalazione, anche un pò scherzosa, non è servita a far rientrare sulla decisione chi ha avuto questa pensata, per certi versi, geniale. L’articolo ha prodotto solo un immediato intervento da parte delle poste centrali di Cervinara che subito hanno provveduto a riparare il guasto che impediva il funzionamento della macchina erogatrice.
Del resto, dovrebbe essere chiaro che il servizio viene fornito a pagamento e chi ha la responsabilità di questo settore si debba assicurare che funzioni e che si accessibile anche negli orari di chiusura degli sportelli. Cosa che non avviene a Ferrari da mesi, tanto da costringere i clienti a dover saltare o scavalcare i cancelli per poter prelevare o effettuare altre operazioni. Saremmo davvero curiosi di sapere cosa ne pensano ad Avellino, Napoli e Roma di questa situazione. Visto che il disservizio continua cercheremo di avere le dovute informazioni. E’ ora che gli utenti cervinaresi delle poste siano rispettati perchè come tutti gli altri pagano, profumatamente, per i servizi che Poste Italiane eroga.

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *