Cervinara: ladri di fiori in azione

By on 18 maggio 2017

Cervinara. Se dici ladro di fiori, pensi a qualcosa di poetico. Ad un uomo o una donna pronti a impossessarsi di una rosa rossa per regalarla ad un amore, magari impossibile.
Ma, non c’è nulla di poetico nell’espiantare e portare via piantine e fiori che un’anziana signora coltiva con amorevole cura, tanto da considerarli quasi degli esseri viventi.
E’ quanto avvenuto in una villetta di una traversa di via San Cosma. Il ladro o la ladra ha portato via le “creature ” di questa signora, forse per ripiantarle nel proprio giardino.
Furti del genere, purtroppo, spesso avvengono nei cimiteri. Si porta un fiore ai propri cari, una piantina e, dopo poco, scompare dalla tomba, per ricomparire su un’altra. Ma non avevamo mai avuto notizia di furti di fiori nelle abitazioni. Speriamo che non diventi una moda.

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *