Cervinara, il sindaco Tangredi: “Trovata la soluzione alla carenza di medici di base”

By on 12 marzo 2018

Fruttuosa la riunione che si è conclusa poco fa in Prefettura ad Avellino tra i sindaci di Cervinara, Filuccio Tangredi, accompagnato, per le sue competenze in materia, dalla dottoressa Marro, consigliere comunale; di Rotondi, Antonio Russo; di Roccabascerana, Roberto del Grosso e il vertice aziendale dell’Asl di Avellino, Maria Morgante e il presidente dell’ordine dei medici Francesco Sellito.
L’incontro era stato chiesto dal sindaco di Cervinara Filuccio Tangredi per risolvere il problema della carenza di medici di base che costringeva cittadini a spostarsi anche di chilometri o a lunghe ed estenuanti attese per farsi visitare dal proprio medico di fiducia.
La soluzione è stata trovata nella proposta di riorganizzazione degli ambiti territoriali così che a Cervinara possano arrivare altri due medici di medicina generale. La proposta sarà sottoposta alla Regione Campania che entro poco, giusto i tempi tecnici, dovrà decidere. Qualora l’ente regionale non dovesse fare propria la proposta, il direttore Morgante nominerà comunque due sostituti.

About Redazione

2 Comments

  1. LUCIO COSCIA

    12 marzo 2018 at 12:16

    E A ROTONDI?
    ALLA FINE CI TOCCHERA’ AVVIARE LA PROCEDURA PER SANTIFICARE QUALCUNO!!!
    SIAMO NELL’ANGOLO NON SOLO GEOGRAFICO DELLA PROVINCIA MA ANCHE POLITICO. NON CONTIAMO NULLA.
    BANCA CHIUSA. DIRIGENZA SCOLASTICA A SAN MARTINO E PER ADESSO CHE SIAMO ANCORA FORTUNATI SOLO UN MEDICO DI BASE.
    DI QUESTO PASSO CERVINARA CI ANNETTERA’.

  2. Nicola Angelo Tinessa

    13 marzo 2018 at 09:01

    Con la riorganizzazione (lì da venire mentre il disagio è attuale) verranno diminuito il numero dei medici di base?
    Se così sarà non si è ottenuto una riduzione dei servizi in danno del cittadino.
    Siamo tutti bravi a diminuire i servizi.

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *