Cervinara, Cambareri a Tangredi: “Grazie per la risposta, ma pagano sempre i cittadini!”

By on 7 novembre 2018
La risposta del sindaco è del tutto insufficiente. Per diversi motivi.
1. Anzitutto egli rappresenta l’Amministrazione e i consiglieri hanno il dovere di rivolgere a lui le domande per avere risposte ufficiali e non ad impiegati.
2. Nel merito, la risposta è ancora più grave. Dunque è stato il comune a prevedere ulteriori balzelli ai cittadini. Perché nel capitolato è stato inserito l’invio di missive a carico del destinatario?
3. Ancora una volta il Comune di Cervinara invece che andare incontro alle esigenze dei cittadini pensa solo a chi deve guadagnare dal servizio. Ringraziamo il sindaco della risposta che, purtroppo, conferma i nostri dubbi. A Cervinara i cittadini vengono solo dopo le esigenze di incasso.

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *