Centri migranti, revocati i domiciliari a Di Donato

By on 10 ottobre 2018

La dodicesima Sezione del Tribunale del Riesame di Napoli, accogliendo il ricorso degli Avv. Vittorio Fucci jr e Pietro Farina, ha revocato la misura degli arresti domiciliari nei confronti di Paolo Di Donato, di Sant’Agata Dei Goti, di anni 48, rimettendolo in libertà.

Come si ricorderà il Di Donatoera stato tratto in arresto, nello scorso mese di Giugno, su  ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice dell’Indagini Preliminari del Tribunale di Benevento, perché ritenuto responsabile dei reati di frode in fornitura di servizi, di corruzione, di truffa e di rivelazione di segreti di ufficio.

Il Di Donatofu arrestato insieme ad altre persone, coinvolte a vario titolo.

Precedentemente il Tribunale del Riesame aveva già parzialmente annullato l’ordinanza per insussistenza dei gravi indizi in relazione  al reato di truffa.

La vicenda, come si ricorderà è assurta  a livello delle cronache nazionali.

About Il Caudino

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *