Care ragazze caudine, buon primo giorno di scuola: e occhio a chi allunga le mani

By on 14 settembre 2017

Marciano compatte, tutte uguali ma diverse. Sono belle, sono più che belle, sono le ragazze caudine alle prese con il primo giorno di scuola, Quelle che frequentano la scuola superiore sono nate tra il 1999 ed il 2005, molte sembrano già donne ma se le guardi con attenzione, anche se fanno del loro meglio per depistare sono ancora tutte delle ragazzine. Le guardi e tutte insieme sono un vero e proprio esercito, che incute timore e soggezione, i ragazzi le osservano estasiati ed intimiditi.
Oggi sembrano deboli, molto deboli i maschi, di fronte a tanta sicurezza a quel fascino naturale.
Profumano della primavera che sta sbocciando in loro; sono vestite all’ultima moda, occhiali da sole per poter scrutare senza essere viste, cuffiette nelle orecchie, cellulare a go go e sigarette tra le dita.
Non possono mancare i selfie e le foto per immortalare questo primo giorno di scuola, non sono social, sono molto di più: forse vivono nei social.
Sembrano forti, davvero sembrano granitiche eppure, ti chiedi, chi sa quante di loro potrebbero cadere vittima di qualche maschio ossessionato dal possesso, di qualche bestia a due zampe che vuole solo fare del male, sino ad uccidere. Ti chiedi se sono in grado di difendersi da tutto e tutti, anche da chi le dovrebbe proteggere. Ti chiedi se sapranno fare squadra per contrastare sino in fondo chi vuole che quella primavera diventi subito inverno e inferno. Oggi, i ragazzi sono intimiditi, le guardano di nascosto, ma, chi sa, domani quanti di loro potrebbero fare male.
E’ successo poche settimane fa a Cervinara, ad una ragazza più grande di loro che, forse, doveva essere anche più attrezzata.
Tempestata di pugni dal suo fidanzato sino a spedirla in coma.
E’ successo e succede, forse, anche ora, senza che nessuna denunci. Sono belle le ragazze caudine al loro primo giorno di scuola, questa terra genera delle donne stupende. Vorremmo che fossero anche forti, ma tanto forti, dal non farsi fare male da quel maledetto mostro che si annida negli uomini. Sono belle le ragazze caudine al loro primo giorno di scuola, sono più che belle e vorremmo che fossero anche forti, più che forti.

PUBBLICITA’

About Il Caudino

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *