Bucciano, Marcello Gaglione: “Pronto a scendere in campo per le prossime amministrative!”

By on 12 febbraio 2018

Riceviamo e pubblichiamo

Sono un ragazzo di 25 anni, mi chiamo Andrea Giuseppe Marcello Gaglione, da diverso tempo inserito nel tessuto sociale Buccianese; una piccola realtà alle falde del Taburno. Ormai da diverso tempo mi sono appassionato al fare politica attiva nel mio paese. La mia idea è quella di un’eventuale candidatura alle prossime elezioni amministrative del mio comune, proponendo e confrontandomi con i cittadini su idee per lo sviluppo sociale e come rappresentante dei tanti giovani residenti a Bucciano, costretti a lasciare la propria terra per potersi realizzare sul piano lavorativo.
Credo molto nella politica come strumento nella risoluzione delle problematiche che ormai da diverso tempo affliggono la nostra popolazione, da anni assisto ad una preclusione delle discussioni politiche da parte dei detenenti il potere, che ostacolano fortemente lo sviluppo sociale, economico e soprattutto culturale. Mi sono già impegnato nel mio circondario con la creazione di una associazione culturale, chiamata Socrates, sita in Airola con lo scopo della promozione culturale tra i giovani.
La mia visione politica è fortemente guidata da un’ispirazione socialista attuabile anche nella politica locale. Vorrei impegnarmi in tavoli di discussioni programmatiche con tutti gli esponenti politici del mio paese, affinché si giunga alla realizzazione del bene comune attraverso il contrasto alla disoccupazione soprattutto quella giovanile, lo sviluppo del territorio sul piano artistico-culturale, e il rilancio delle politiche agricole ormai abbandonate e soprattutto la crescita economia del mio paese.
Proponendomi come candidato sono aperto alle discussioni sui temi da me citati con tutte le forze politiche del territorio; attualmente ho posto in essere un tavolo di discussione con il movimento “A’gent i Buccian” con cui concordo su alcuni aspetti politici; ciò non significa la preclusione ad ogni altro confronto sui temi proposti. Questo mio intervento ha lo scopo primario di instaurare un dialogo con voi cittadini, attori primari della vita sia politica e sociale che economica del nostro paese.
La politica per me non è accrescimento personale ma un servizio a voi cittadini. Chiudo con un aforisma di Platone: Possiamo perdonare un bambino che ha paura del buio, la vera tragedia della vita è quando un uomo ha paura della luce.
Andrea Giuseppe Marcello Gaglione”

About Redazione

Un commento

  1. Alessandro

    13 febbraio 2018 at 14:46

    Oggi tutti si vogliono proporre per il cambiamento, ma quale cambiamento volete fare se vi associate a quelli che hanno creato queste difficoltà al paese. Non riesco a capire perchè nessuno e dico nessuno ha mai pubblicato, segnalato o denunciato il malaffare di Barbanera, il silenzio equivale alla complicità. Ora vi siete svegliati, questo mi fa piacere ma solo se il risveglio è dovuto soprattutto all’interesse che avete per il paese e non per la poltrona.Se per voi il nuovo è rappresentato dai figli e dai nipoti di quelli che hanno “amministrato” questo paese allora siete molto lontani dal veder realizzato il sogno di legalità, onestà e trasparenza aggettivi sconosciuti a questa amministrazione.

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *