Bucciano, elezioni, Matera: “Pace, crescita e serenità per Bucciano!”

By on 16 maggio 2018

Bucciano è pronta a presentarsi alle urne. Di fatto, il 10 giugno si voterà il nuovo sindaco della cittadina caudina, entrando così nel vivo della competizione politica. Due le liste che si fronteggeranno per entrare in consiglio comunale.
Domenico Matera, che da due quinquenni guida il centro caudino e che guida la lista di “Per Bucciano”, ci ha rilasciato questa dichiarazione.
“Noi abbiamo obiettivi molto ambiziosi. Tanto è stato fatto e tanto ancora c’è da fare. Per far sì che si attui in Bucciano il vero cambiamento, bisogna mettere a punto diversi progetti dal punto di vista urbanistico. Per esempio la revisione del piano regolatore e l’elaborazione di un nuovo Piano Urbanistico Comunale.
Bisogna ricordare che circa il 90% delle aree comprese nella zona rossa sono state liberate da tale restrizione. C’è ancora molto da fare per dare sostegno alle famiglie e intervenire nel sociale. Intanto prendiamo l’impegno che le indennità saranno destinate alle associazioni e a chiunque voglia aprire una nuova attività in Bucciano. Questo quinquennio sarà quello della svolta perché questa volta si punterà a rivitalizzare una zona in particolare del paese: la frazione di via San Giovanni, Pastorano. Una frazione con una peculiarità, ma che dal punto di vista urbanistico e poco accessibile ai vari servizi. Inoltre, diverse abitazioni sono disabitate. Vorremmo creare delle infrastrutture a destra e a sinistra della frazione, per far sì che le abitazioni munite di cortili abbiano uno slancio maggiore, in modo che possano essere riabitate e dare così vitalità nuova alla frazione. Abbiamo creato delle infrastrutture in modo che si potessero creare i presupposti per valorizzare i giovani. Il prossimo quinquennio sarà caratterizzato dalla voglia di ricevere una partecipazione più attiva alla vita socio-politica del paese da parte dei giovani. E’ in progetto, infatti, la costituzione del Forum giovanile dove ci si possa incontrare, discutere, scambiare idee e progettare insieme ai giovani. E la risposta dei giovani non si è fatta aspettare. Infatti, molti giovani si sono avvicinati intorno al progetto “Per Bucciano”, perchè loro non possono solo essere uno strumento da utilizzare in campagna elettorale. Io credo che i giovani sono il presente da cui partire per una Bucciano sempre migliore. Infine l’augurio per questa campagna elettorale e quello di un confronto, un dibattito pubblico a due voci per illustrare le idee per una Bucciano proiettata nel futuro. E’ finito il tempo delle guerre interne. Bucciano in questi 10 anni è diventata sempre più una delle cittadine più belle della Valle Caudina. Sempre più persone provenienti da paesi limitrofi portano i propri bimbi nelle nostre scuole e stabiliscono la propria residenza a Bucciano. E proprio per avvicinare ancor di più la gente a Bucciano, dal prossimo anno non sarà pagato il servizio mensa da chi proviene da paesi limitrofi. Noi vogliamo serenità, pace e crescita Per Bucciano.”

Domenico Esposito

 

 

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *