Arpaia: La Sapa ad Orizzonte Sud

By on 11 giugno 2018

La città di Benevento sarà la protagonista della prima edizione “Orizzonte Sud” del 2018. L’evento si terrà il 12 giugno 2018, alle ore 18.00, presso il Complesso San Vittorino, in via Tenente Pellegrini 16. Si tratta di un ciclo di eventi ideato dal Corriere della Sera e il Corriere del Mezzogiorno, per discutere i temi centrali di sviluppo del territorio: come l’imprenditoria, gli investimenti, i modelli di innovazione. L’occasione per far incontrare investitori, amministratori, intellettuali e artisti del territorio per raccogliere e dibattere riguardo la situazione attuale e le prospettive future di questa zona così variegata a livello imprenditoriale.
Tra gli ospiti interverranno Clemente Mastella, sindaco di Benevento e importanti figure del privato, come Stefano Bolognese, Business Executive Officer presso Nestlé Italia; Filippo Liverini, presidente di Confindustria Benevento e tanti altri.
SAPA è stata invitata come relatrice. Modereranno l’incontro Enzo d’Errico, direttore del Corriere del Mezzogiorno, e il vicedirettore del Corriere della Sera Antonio Polito.
Antonio Affinita, CEO di SAPA, condividerà la propria storia e la propria esperienza aziendale e imprenditoriale. L’intervento ripercorrerà le tappe principali e più significative della storia dell’azienda, raccontando come una realtà sia riuscita a diventare in breve tempo una multinazionale nel campo della componentistica per il settore Automotive.
Negli ultimi anni SAPA, grazie al Metodo One-Shot®, è divenuta un’eccellenza all’interno del panorma italiano e non solo, registrando nel 2017 un volume d’affari pari a 180 milioni di euro con 6 stabilimenti produttivi in Italia e in Europa. L’investimento di risorse umane e di fatturato è un punto fondamentale per l’azienda, oltre alla ricerca alla quale SAPA dedica attenzione e fiducia, grazie soprattutto alla collaborazione con l’Uuniversità.
Il Metodo One-Shot® è infatti il metodo più veloce al mondo per realizzare componenti auto, che permette la produzione di componenti auto più leggeri, ottimizzando i tempi e riducendo i costi e ottenendo migliori risultati in termini sia di qualità che di quantità.
Le parole di Antonio Affinita, CEO di SAPA, pongono l’accento proprio su questo particolare aspetto:
“Eventi come quelli organizzati dal Corriere della Sera e il Corriere del Mezzogiorno rappresentano oggi più che mai dei poli attrattivi verso chi, come me e tanti altri imprenditori, vede il confronto e la discussione ancora molto importanti, soprattutto se non restano confinati soltanto in realtà “virtuali”.
La nostra storia è profondamente legata a quella di questo territorio, un territorio non di certo facile, ma pieno di possibilità.
Siamo partiti da un’azienda piccola nel 1975, ma con un sogno grande: quello di poter dare più lavoro possibile e diventare una realtà industriale solida e credibile, in Italia e all’estero.
Il processo di espansione di SAPA è partito consolidando il nostro fatturato in Italia e ora puntando con sempre maggior decisione ai mercati esteri, in particolare la Germania, dove già abbiamo solidi rapporti con Volkswagen, Porsche, SEAT, Skoda e Audi.
Attraverso l’impegno e la dedizione, il lavoro che abbiamo svolto negli ultimi anni ci ha permesso di diffondere un metodo innovativo, che supera le metodologie tradizionali e che oggi ci permette di produrre componenti auto nel modo più veloce possibile al mondo.
Un metodo pensato e realizzato totalmente in Italia, nel nostro reparto all’avanguardia chiamato “Ingegneria dell’Innovazione”, dove lavorano moltissimi ingegneri campani.
Questo ci rende orgogliosi e ci rende parte viva del cambiamento possibile di questa terra che amiamo così tanto.”

 

About Redazione

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *