Airola, omicidio Iarossi: il presunto colpevole avrebbe confessato

By on 19 aprile 2017

Secondo quanto riporta la stampa portoghese, tra cui il sito Cm, l’omicida dell’imprenditore sannita, Antonio Iarossi, avrebbe già confessato.
Secondo la Polizia Giudiziaria (PJ), i crimini sono stati commessi nel tardo pomeriggio di venerdì, in uno spazio industriale situato nella zona di Borba, “nel corso di una lite sorta a causa di un debito”.
Il presunto omicida, utilizzando una sbarra di ferro, avrebbe scagliato diversi colpi alla testa della vittima fino a farlo morire.
Sempre secondo la polizia giudiziaria, il presunto assassino, “al fine di nascondere il crimine, ha cercato di fare a pezzi il corpo della vittima”. Il primo interrogatorio di garanzia è avvenuto lunedi scorso. Il marocchino è accusato di omicidio e profanazione di cadavere. Tra i motivi dell’omicidio, ci sarebbero debiti di lavoro che il cittadino di Airola non avrebbe saldato con l’uomo tra cui anche diverse trasferte in Marocco.

About Il Caudino

Replica

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *